Associazione Italiana Allevatori e Produttori della Capra Girgentana

La Associazione Italiana Allevatori e Produttori della Capra Girgentana , presieduta dalla dr. Angela Mazziotta, già responsabile di Ambiente e/è Vita-Sicilia, è nata per rispondere alle esigenze, da più parti avanzate, di conservazione e valorizzazione della Capra Girgentana.  La A.I.A.P.CA.GI. è  associata alla Confagricoltura ed all’AIA, ed annovera tra i propri soci fondatori allevatori professionali ed amatoriali, tecnici del settore, ricercatori, politici responsabili ed illuminati, uomini di cultura. In Italia sono soltanto otto le razze caprine iscritte al libro genealogico e tra queste vi è la Girgentana, animale domestico tra i più nobili dei nostri allevamenti, assai apprezzato anche all’estero per le sue particolarissime qualità
La CEE ha ufficialmente riconosciuto la Girgentana specie in via di estinzione e meritevole di particolare tutela, rilevando che perdere una specie significa la scomparsa di un patrimonio genetico di incalcolabile valore e mai più ricostruibile.

Sede legale dell’Associazione è in Palermo, P.zza Castelnuovo n.35, telefono  091/6124347 e  telefax  091/582875. Possono essere soci dell’A.I.A.P.CA.GI. agronomi, chimici, farmacisti, veterinari, ecologi, ambientalisti, economisti, studiosi, ricercatori, tecnici, istituti zootecnici e zooprofilattici, istituti scientifici e di ricerca anche non universitari, italiani od esteri, comunque interessati alla caprinicoltura in genere e alla Girgentana in particolare; rappresentanti ed esponenti dell’industria, dell’artigianato e del commercio ed ogni altro soggetto, pubblico o privato, comunque interessato alla produzione e alla utilizzazione dei prodotti della caprinicoltura

La FAO ha avvertito governi ed opinione pubblica sulla gravità del rischio di estinzione in Europa del quarantatre per cento delle razze di animali domestici. La protezione decretata dalla CEE per la girgentana riveste indubbia importanza così come dovrebbe far riflettere politici ed amministratori l’allarme lanciato dalla FAO.L’Associazione A.I.A.P.CA.GI. nasce affinché cooperino tra loro allevatori, amatori, uomini di cultura, tecnici e ricercatori del settore, enti di ricerca ed istituti universitari, politici responsabili e lungimiranti, per la tutela e la valorizzazione di questo monumento vivente della nostra cultura, pregevolissima specie di indiscutibile valenza non soltanto genetica, ma scientifica ed anche economica.
Entro Febbraio 2002 sarà pubblicato "La Girgentana" che consterà di circa 350 pagine e numerose tavole. Esso rappresenta il compendio dello studio che è stato condotto su questa pregevole razza con approfondito esame dei suoi molteplici aspetti. Saranno pertanto pubblicati i risultati degli studi e delle ricerche relativi alle origini, al patrimonio biologico, alla valenza economica ed alla valenza specifica; all’allevamento, alla produttività ed all’habitat. Inoltre sarà contenuta la raccolta di tutti i testi legislativi regionali, nazionali e della C.E.E. relativi all’allevamento della razza Girgentana e dell’allevamento caprino in genere.